VillageTerraneo
français espanol italiano portugues english
 

 

Castelo de Vide

Alentejo

Ubicato a 17 km da Portalegre, capitale regionale del nord-Alentejo, nel parco naturale di Sāo Mamede, Castelo de Vide č un comune di 4.200 abitanti che riflette la diversitā culturale e cultuale dei popoli che lo hanno occupato progressivamente. Costruito ai piedi di una collina, č dominato a nord-ovest dal castello eretto nel XII secolo. Un bastione murario del XVII e XVIII secolo protegge il quartiere medievale, dedalo di stretti vicoli delimitati da case pitturate a calce, spesso adornate di bei portali gotici scolpiti nel granito.

Ubicato a ovest, il ghetto ebraico si estende dalle porte del castello alla Fonte da Vila, sontuoso lavatoio-fontana in marmo del XVI secolo. Questo quartiere testimonia l'importanza della presenza, del ruolo e della storia della comunitā ebraica che trovō sede proprio qui, in seguito all'espulsione degli ebrei dalla Spagna nel 1492.

L'economia locale č basata sulla produzione agricola e il turismo. Castelo de Vide, terra di accoglienza e di tolleranza, č situata sull'itinerario culturale ed europeo che portava i pellegrini a Santiago di Compostela. Il comune č membro della rete portoghese delle cittā con nucleo storico.

Nel quadro dello sviluppo turistico, la municipalitā di Castelo de Vide sta creando una rete di localitā di risorse e di musei.

Un progetto di riconversione delle antiche caserme del XVII secolo, che delimitano le mure settentrionali, permetterā di accogliere un centro di artigianato locale e di vitalizzare questo interessante quartiere attualmente quasi abbandonato.

www.cm-castelo-vide.pt

diapositive